Il tableau de mariage  non è solo un “addobbo”,  serve infatti per fare ordine nella sala del ricevimento. Si dà un nome ad ogni tavolo ( molto spesso sono nomi di fantasia o più semplicemente numeri ) e poi si assegnano gli invitati ai vari tavoli, dividendoli un po’ come ritenete più giusto, stando attentissimi a rispettare gerarchie, parentele e a farvi dire dai vostri genitori ogni più o meno remoto rancore nato fra i vari parenti e amici! Insomma, quello dell’assegnazione dei tavoli è sicuramente uno dei momenti più temuti dagli sposi, ma ce la farete!!

Il tableau de mariage classico è a bacheca, insomma un cartellone o similare al quale vengono applicati i vari cartoncini,  rigorosamente decorati col tema ed i colori dell’evento,  nei quali dovranno essere scritti i nomi in maniera, mi raccomando, leggibile!

Di solito la scelta è quella di mettere i nomi di battesimo (o come chiamate di solito i vostri amici, anche il diminutivo andrà benissimo!), ma se volete dare un tono di formalità è preferibile indicare anche il cognome dei vostri commensali.

Il tableau de  mariage va disposto nella zona aperitivo in un angolo visibile, così  i vostri ospiti avranno tutto il tempo di cercare il proprio nome sui vari cartoncini. Attenzione però a non collocare il tableau in un posto in cui si potrebbe creare un ingorgo nel tragitto verso la sala o nell’avvicinarsi al tavolo del buffet dell’aperitivo!

Di pari passo con il tableau vanno il segnaposto ed il segnatavolo, ovvero ciò che permette agli ospiti di trovare il tavolo assegnatogli e dove  accomodarsi, questi possono essere anche molto semplici (un cartoncino ripiegato che riporti il nome del tavolo e\o del posto), a patto che siano utilizzati gli stessi materiali e colori del tableau…. E per i più fanatici del dettaglio anche il menù andrebbe in coordinato!

Il tableau de mariage più originale è però quello che non lo prevede. Che significa? Nel caso di cerimonie particolarmente informali e famiglie pacifiche, alcuni sposi preferiscono non assegnare rigidamente i posti, aspetto che gli invitati potrebbero davvero gradire, dato che si sentirebbero più liberi di spostarsi durante la serata e conversare con più persone. Un’idea straordinaria nel caso scegliate questa opzione è quella di creare un finto tableau che informi tutti, con un messaggio es: “Tutti insieme appassionatamente”, dell’assenza di posti prestabiliti. Ideale per i ricevimenti che prevedono il solo Buffet con tavoli d’appoggio per tutti!

Negli anni il Tableau si è evoluto diventando sempre più articolato e spettacolare.
Il problema maggiore però si verificava con le modifiche dell’ultimo momento, invitati aggiunti o tolti e spesso purtroppo non è possibile apportare cambiamenti  se, ad esempio, il tableau è già stampato.

Ma grazie a soluzioni creative sempre nuove, il tableau de mariage non deve avere per forza la forma di un tabellone. Esistono soluzioni alternative.

Per questo ci vengono in aiuto le Wedding Escort Cards, sono dei piccoli cartoncini o oggetti dove viene scritto il nome di ogni invitato ed il rispettivo tavolo, in questo modo sarà possibile aggiungere o eliminare dei nomi fino quasi all’ultimo minuto.
Le possibilità sono infinite e possono adattarsi perfettamente ad ogni stile che avete scelto per le vostre nozze.

Anche quest’ idea arriva da Oltre Oceano e come le altre,  il tempo di passare le frontiere e si italianizzano!!!

Si tratta di un’evoluzione del tableau de mariage, che è statico, anche nei casi più particolari.
Abbiamo svariati esempi di tableau artistici, divertenti e particolari, ma comunque fissi, posizionati all’ingresso della sala per mostrare la disposizione dei tavoli e degli invitati.

Le escort cards invece, anche se si presentano inizialmente come un classico tableau, sono indipendenti e devono necessariamente essere prese dai singoli invitati per scoprire quel è il loro posto in sala…
Ecco perché si chiamano escort card,  hanno lo scopo di “scortare” (escort vuol dire questo in inglese), gli invitati al loro tavolo. Per l’assegnazione dei posti a sedere valgono le stesse regole del tableau de mariage….

Alcune cose da sapere:

Come sono fatte. Le escort card possono avere varie forme. Potete decidere di stamparne tante quante sono i vostri invitati in forma di semplici e raffinati biglietti da visita, dove poi scrivere a mano il nome ed il relativo tavolo.
Forme originali. Se, invece, siete in vena di originalità, allora potete prescindere dalla forma della carta e passare alla personalizzazione. Perchè non optare per una escort card edibile? Cosa ne pensate di una bibita fresca per accompagnare i vostri ospiti al tavolo? O un bel lecca-lecca?     O anche una buona mela…. Basta legare ad ognuno un cartellino con nome e tavolo!

L’aspetto divertente delle escort cards è che ancor più del tableau de mariage possono esprimere la vostra personalità e creatività, diventando spesso un piccolo ricordo per i vostri ospiti oppure la bomboniera vera e propria!
Attenzione però, in funzione del numero degli invitati, la realizzazione delle escort cards può diventare dispendioso e anche l’organizzazione può gravare su tutta la festa. Valutate bene se ne può valere la pena: l’idea è carina!

 

Wedding Escort Cards: quando distriburle e dove collocarle?

Il consiglio è quello di pensare ai vostri invitati e immaginare l’allegro disordine di quel giorno. I vostri ospiti chiacchiereranno tra loro, dimenticheranno bicchieri o piatti perché saluteranno altri amici o parenti. Quindi è meglio non consegnate le wedding escort cards durante il buffet o all’aperitivo di benvenuto: il rischio è che vengano involontariamente perse o dimenticate da qualche invitato;

ma posizionate l’angolo con le wedding escort cards in un punto visibile e dove tutti devono passare per raggiungere la sala del ricevimento.

Una parentesi va aperta se si opta per il tavolo Imperiale

Anche in questo caso si potrà scegliere tra il tableau de mariage e le Wedding Escort cards, ma in entrambi i casi è più pratico assegnare i posti a sedere con la numerazione (araba o romana)… 

 

Se dovessero esserci più tavoli imperiali attenzione a non far confusione!!! Sarebbe opportuno differenziarli oltre che per nome anche per colore, questo aiuterà gli ospiti ad individuarli più facilmente ed evitare situazioni di caos!!!

 

Attenzione!!!! Sia il tableau de mariage che le Wedding Escort Cards sono anche fonte di veri e propri errori e orrori. La mancanza di raffinatezza lo trasformano molto spesso in un fallimento totale. Evitate accuratamente foglie e fiori finti (usate solo quelli freschi o al massimo secchi), paramenti in tulle arrotolato, elementi troppo appariscenti….  Piuttosto fate una cosa semplice, ma che sia pulita e raffinata e con pochi elementi decorativi. E vedrete che come sempre la semplicità ripaga!

Se avete scelto di farvi seguire dalla Wedding Planner  sicuramente vi indicherà cos’è più adatto per il vostro matrimonio e si occuperà personalmente di allestirlo e posizionarlo come da progetto…                                                                                                                                                                  Se così non fosse, create dei semplici tableau de mariage… Con le Wedding Escort Cards, più complicate e di difficile collocazione, si rischierebbe di vanificare i vostri sforzi perché magari il ristorante non è disponibile (visto le 1000 cose da fare!) ad impiegare tempo per questi “dettagli”!!!

Leggete anche “disposizione dei posti a sedere” http://www.melaniamillesi.it/?p=1591

Visita il mio sito web http://www.melaniamillesi.it/

…e la mia pagina Facebook… https://www.facebook.com/weddingepartyplanner?ref=hl

Melania Millesi WP